Comunicati stampa

Ottieni le ultime notizie dal leader nella salute dei dati

Talend aggiorna l’offerta Data Fabric per offrire tutto il potenziale di analisi dei dati SAP

Il nuovo supporto per SAP di Talend Data Fabric semplifica l'integrazione tra sistemi di back-end, applicazioni enterprise e le fonti di dati esterne Redwood City, CA - 20 aprile 2018 - Talend, leader globale nelle soluzioni di integrazione cloud e big data, ha rilasciato importanti aggiornamenti dell’offerta Talend Data Fabric che consentono ai clienti di disporre dei dati archiviati nei sistemi SAP per gli approfondimenti analitici, sfruttando così al massimo gli investimenti in soluzioni SAP. L’ampliamento del supporto Talend per SAP offre nuove funzionalità che aiutano i clienti a gestire in modo semplice e rapido i dati SAP già esistenti con altre applicazioni aziendali e fonti di big data esterne all’azienda, per poi farli confluire in data lake o  data warehouse, sia on premise sia su cloud, per la gestione dei big data. Per competere con successo e nel lungo periodo nella digital economy, le aziende devono poter far affidamento a un modo semplice ed economico per ottenere informazioni approfondite da tutti i dati - ovunque essi risiedano – il cui volume e la varietà cresce in modo esponenziale”, ha affermato Ashley Stirrup, CMO, Talend. "SAP è una piattaforma software altamente funzionale, attualmente utilizzata dall'87% delle aziende FORTUNE Global 2000. Tuttavia, sono richieste delle specifiche competenze per poter gestire SAP e i sistemi di terze parti; ora, grazie a Talend Data Fabric, le aziende possono superare questo gap di conoscenze e disporre in modo semplice e veloce di tutta la potenza dei dati SAP per l'analisi, migliorando le informazioni e le attività aziendali". La necessità di soluzioni che integrino una grande tipologia di dati è cresciuta in modo significativo. Infatti, un recente studio HBR ha rilevato che il 55% dei dati di un'azienda non risulta accessibile. I sistemi SAP sono progettati per l'elaborazione transazionale, tuttavia ottenere i dati giusti in SAP per eseguire tali transazioni può spesso rappresentare una sfida. Ulteriori ostacoli possono sorgere quando le aziende cercano di estrarre informazioni dai sistemi SAP per definire report, dashboard o fare analisi. Per esempio: Sincronizzazione dei dati dei clienti da ERP SAP con altri CRM come Salesforce Integrazione di dati SAP con sistemi di fornitori terze parti o partner Migrazione di dati SAP in un data warehouse o data lake per analisi o per eseguire scenari di big data Per aiutare i clienti a superare questi ostacoli, Talend Data Fabric ora include connettori e componenti SAP più sofisticati per supportare più casi d'utilizzo enterprise. Le nuove funzionalità di supporto Talend per SAP includono: SAP Bulk Extraction consente ai clienti di estrarre grandi quantità di Big Data batch da SAP Business Suite e SAP S/4HANA e migrarli verso altri sistemi o applicazioni per l'utilizzo in scenari big data. Una funzionalità push down ELT nativa consente ai clienti di sfruttare tutta la potenza di elaborazione in-memory di SAP HANA, velocizzando in modo significativo le prestazioni dell'applicazione senza la necessità di essere un esperto ABAP. Uno strumento Business Content Extractor (in anteprima tecnica) offre viste semantiche delle fonti di dati SAP, facilitando l’accesso a tali informazioni. Consente inoltre ai clienti di integrarsi con SAP Business Warehouse senza bisogno di logica esterna. Accesso a SAP HANA Calculation Views che consente ai clienti di lavorare con snapshot compositi ed eseguire calcoli complessi, semplificando drasticamente il processo di modellazione dei dati. Ti è piaciuta questa news? Twitta: @Talend offre nuovi connettori #SAP per aiutare i clienti a disporre di tutto il potenziale dell’analisi dei dati: http://bit.ly/2kerC3S
Leggi di più

Talend rilascia nuove funzionalità di supporto per il programma globale dedicato ai partner Pubblicato: 17 aprile 2018

Gli investimenti in Formazione, Servizi e Sviluppo marketing permettono ai partner di supportare al meglio i propri clienti che investono in soluzioni Cloud e Big Data Redwood City, CA - 17 aprile 2018 - Talend, leader globale nelle soluzioni di integrazione cloud e big data, ha annunciato nuovi consistenti investimenti nel programma globale dedicato ai partner – tra cui il supporto per l’abilitazione della forza vendita e pre-vendita per i partner Talend Big data, Cloud, ISV, VAR e System Integrator. Le nuove offerte mettono a disposizione dei partner le migliori risorse formative, supporto e servizi per vendere e contribuire a progetti di successo sfruttando i prodotti e le soluzioni Talend. “Talend ha ben presente che i partner desiderano un accesso rapido ed efficiente a specialisti che siano qualificati nel fornire assistenza, orientamento e risposte a domande complesse in modo tempestivo”, afferma Bruce Ottomano, director of Business Development di Abilis Solutions. “Sono entusiasta che Talend stia ampliando e approfondendo le modalità di supporto ai partner in tutti i modi di cui il mio team ha bisogno per raggiungere il successo per i nostri clienti comuni”. In Italia, Talend ha sviluppato la collaborazione con partner in grado di operare in ambienti in rapida evoluzione e che assicurano una rapida implementazione dei progetti, tra questi vi sono realtà di rilievo quali Isiway e Quantyca. Grazie al programma con i partner, è più semplice sviluppare soluzioni personalizzate che indirizzino le specifiche dell’universo delle piccole e medie imprese. “Con Talend abbiamo trovato una chiave importante di approccio al mercato, per la gestione della data governance end-to-end”, ha sottolineato Maurizio Ciabattini, Executive Vice President CSO di Isiway. “Clienti di qualsiasi dimensione e tipologia di mercato, dalla pubblica amministrazione alle piccole aziende B2B, rispondono e implementano soluzioni tradizionali e di avanguardia con assoluta predicibilità dei costi. La nostra formazione e competenza ci consente di ottenere risultati eccellenti in tempi limitati e costi definitivamente contenuti. Talend ci supporta costantemente, risponde alle nostre sollecitazioni e contribuisce proattivamente, alimentando il circolo virtuoso volto a migliorare costantemente le piattaforme e le esperienze dei Clienti e dimostrando la validità di una partnership premiante”. Quantyca è stato il primo partner italiano di Talend 9 anni fa, come sottolinea Francesco Gianferrari Pini Co-founder di Quantyca: “Il percorso di crescita congiunto è stato di successo, di progetto in progetto e la tecnologia si è confermata centrale nel valore portato ai clienti e nell'agilità delle attività di Data Engineering. Il rapporto tra Talend e Quantyca si è evoluto nel tempo, affrontando assieme sfide di architetture complesse di Data Platform evolute, sfruttando le potenzialità del prodotto: dall'ETL tradizionale all'analisi in streaming, dall'on-premises all'hybrid cloud”.  Una ricerca di IDC afferma, “Processi, metodi, tecnologie e strumenti che migliorano performance e produttività della struttura di vendita permettono di mettere a disposizione dei professionisti delle vendite le informazioni corrette al momento e nel posto giusto, nel formato corretto, per cogliere e sviluppare le opportunità commerciali”. Partendo dall’esistente Programma per i partner di canale e i VAR a livello EMEA già esistente, Talend ha arricchito in modo significativo il pacchetto a disposizione dei partner includendo i seguenti strumenti:  Contenuti di formazione aggiornati e su richiesta in modo che siano più significativi, concisi e più facilmente fruibili Formazione pre-vendita regionale trimestrale sulle più recenti soluzioni Talend per l’integrazione di cloud e big data Miglioramento del programma di certificazione volto a incrementare il valore di mercato e la domanda di professionisti formati da Talend sul mercato Boot camp dedicati a cloud e big data per aiutare i partner a comprendere l'architettura e diventare ancora più esperti nell'offrire progetti complessi basati sulle soluzioni Talend Corsi live dedicati a Talend Master Data Management e Metadata Management Sessioni di chat online pianificate in tutte le regioni con esperti analisti del supporto informatico (CSA) per aiutare i partner a risolvere le spinose problematiche tecniche che emergono durante la vendita o la consegna del progetto Un programma Architect Assist (architectassist@talend.com) che consente ai partner di nominare i progetti del cliente che possono ricevere fino a due settimane di assistenza on-site gratuita nel lanciare in produzione nuove architetture basate su Talend “I partner necessitano del nostro aiuto; per questo motivo stiamo incrementando il nostro investimento nei programmi globali loro dedicati. L’obiettivo è quello di far crescere i nostri partner portandoli a un livello successivo, proprio come un automobilista che passa dal guidare una smart car all’interno di un parcheggio ad un’auto sportiva con cambio manuale alla massima velocità su una strada di montagna tutta curve”, ha sottolineato said Rolf Heimes, senior director Alliances, Channel and Partner Programs di Talend. “Riteniamo che questa iniziativa non solo ci aiuterà a raggiungere una più ampia gamma di partner a livello globale e quindi contare su un maggior numero di professionisti formati da Talend sul mercato, ma anche supportare meglio i nostri clienti nel raggiungere i loro obiettivi di digital transformation, più rapidamente”. Per maggiori informazioni sul programma Alliance Partner di Talend o per aderire al programma, visitare http://www.talend.com/partners e https://talend.channeltivity.com/BecomeAPartner. Per dettagli su Talend e le sue soluzioni consultare  www.Talend.com o il Blog Talend. Ti piace questa news? Twitta: @Talend arricchisce il programma globale per i Partner con nuove offerte formative, servizi e supporto marketing http://bit.ly/2kerC3S
Leggi di più

Talend nomina Eric Johnson a nuovo Chief Information Officer, consolidata esperienza nel settore IT a livello internazionale

Precedentemente responsabile IT di DocuSign e Informatica, guiderà la strategia IT REDWOOD CITY, Calif. - 07 febbraio 2018 - Talend, leader globale nelle soluzioni di integrazione cloud e big data, annuncia la nomina di Eric Johnson a Chief Information Officer (CIO). Con oltre due decenni di esperienza e di leadership nel mondo IT, Johnson porta in Talend una profonda esperienza nella scalabilità delle infrastrutture IT, sostenendo la trasformazione digitale e supportando le vendite. Johnson sarà responsabile della definizione della visione strategica e della crescita dell'organizzazione IT di Talend, compreso l'impiego di tutti i sistemi e le piattaforme che contribuiscono allo sviluppo cloud. "Sono lieto di dare il benvenuto a Eric come nostro CIO", ha dichiarato Mike Tuchen, CEO di Talend. "Sono fiducioso che la comprovata capacità di Eric di guidare e gestire le aziende IT potrà sostenere la rapida e continua crescita di Talend. Inoltre, rappresenta un valido punto di riferimento per il supporto consulenziale ai partner di Talend che operano in ambienti in rapida evoluzione, basato sui dati e multi-cloud". Prima di Talend, Johnson è stato CIO di DocuSign, dove ha sviluppato la strategia IT dell'azienda, la progettazione delle infrastrutture e ha guidato l’organizzazione. In precedenza, ha lavorato per oltre un decennio in Informatica ricoprendo cariche IT di crescente responsabilità, più recentemente ha svolto il ruolo di vicepresidente senior e CIO. Tra i risultati raggiunti, Johnson ha sviluppato la strategia e l'architettura IT che hanno sostenuto l’evoluzione di Informatica a software-as-a-service provider. "Sono estremamente soddisfatto di far parte di un'azienda che continua a innovare e offrire soluzioni che aiutano le imprese a competere in un’economia digitale in rapida evoluzione", ha dichiarato Eric Johnson, CIO di Talend. "Sono entusiasta di poter aiutare sia le persone Talend sia i nostri clienti a superare le sfide – di natura tecniche e non - a diventare sempre più data-driven". Johnson ha iniziato la carriera professionale in Deloitte Consulting, dove ha guidato team sia a San Francisco sia a Sydney, in Australia, specializzandosi nella fornitura di soluzioni per la supply chain in settori high-tech, consumer, petrolio, gas e altri settori. Si è laureato alla California Polytechnic State University-San Luis Obispo. Ti piace questa notizia? Twitta: .@Talend leader dell’integrazione cloud nomina Eric Johnson a nuovo #CIO http://bit.ly/2Drjt8K
Leggi di più

Talend aiuta ICIJ a portare alla luce le ricchezze nascoste dei Paradise Papers

Talend Data Integration supporta gli investigatori nelle indagini sui paradisi fiscali dove opera il potere dei broker e di aziende famose Redwood City, CA - 30 gennaio 2018 - Talend, leader globale nelle soluzioni di integrazione cloud e big data, annuncia che l’International Consortium of Investigative Journalists (ICIJ) si avvale di Talend Data Fabric per il lavoro di indagine sui Paradise Papers, una ‘fuoriuscita’ di 13,4 milioni di file criptati provenienti da due paradisi fiscali e 19 giurisdizioni segrete che proteggono i rapporti finanziari di politici e delle più grandi multinazionali del mondo. ICIJ si è affidata a Talend per caricare oltre 1,4 TB di dati non strutturati nel database grafico di Neo4j, che sfrutta la piattaforma di visualizzazione grafica Linkurious per organizzare e accedere alle informazioni. I dati includono e-mail, documenti Excel, CSV e PDF con testo e immagini su aziende e persone che utilizzano un sistema nascosto per evadere le tasse. ICIJ ha anche utilizzato altri strumenti open source per supportare il proprio "Knowledge Center" e rendere le informazioni disponibili per i giornalisti. "Talend è la nostra soluzione preferita quando si tratta di pulire, trasformare e integrare i dati che riceviamo. E’ un elemento cruciale che ci consente di costruire un solido database ", ha dichiarato Pierre Romera, CTO di ICIJ. "Lavorare con soluzioni open source come Talend garantisce sicurezza e affidabilità dei dati mentre la nostra ampia rete di giornalisti investigativi esamina terabyte di file. Le soluzioni open source, alimentate costantemente da una vasta community di collaboratori, ci consentono di beneficiare delle ultime innovazioni per l'elaborazione, l'estrazione e a visualizzazione dei dati”. Il cloud è anche un elemento centrale del processo di gestione dei dati di ICIJ. L’azienda utilizza la potenza di Amazon Web Services (AWS) per elaborare tutti i dati e ampliare l'accesso. ICIJ ha impostato computer temporanei in AWS per parallelizzare l'estrazione dei dati – l’azienda utilizza Ubuntu, Tesseract e uno strumento proprietario denominato Extract per il riconoscimento ottico dei caratteri in modo da poter estrarre il testo dai file.  “Il passaggio al cloud era ovvio a causa della natura della nostra missione e della grande mole di dati che elaboriamo. La tecnologia cloud offre infatti la scalabilità di cui abbiamo bisogno nel momento in cui è necessaria, per gestire facilmente il nostro carico di lavoro. Con elevata potenza di elaborazione e sicurezza, AWS era la scelta più adatta per noi", ha spiegato Pierre. Il giornale tedesco Süddeutsche Zeitung è riuscita a ottenere 13,4 milioni di documenti con i dati provenienti da due società di servizi offshore in Paesi che vanno dalle Bermuda a Singapore, nonché 19 registri delle imprese in tutto il mondo. Per circa un anno, ICIJ ha collaborato con centinaia di giornalisti e media partner per rendere note le indagini, con una forte ricaduta su personaggi noti e grandi aziende. “Da quando ICIJ ha rivelato il Panama Papers leak nel 2016, per il quale ha vinto il premio Pulitzer, abbiamo visto come le tecnologie per la gestione e l’elaborazione dei dati possano avere un impatto sulla nostra società", ha dichiarato Ciaran Dynes, SVP of Products, Talend. "Siamo lieti di supportare il giornalismo investigativo accurato e coloro che dai dati cercano di estrarre informazioni significative". Per ulteriori informazioni sui dati che si celano dietro i Paradise Papers, è possibile visionare questo video. Visitare www.talend.com per ulteriori informazioni sulle funzionalità della soluzione di integrazione di Talend. Ti piace questa news? Twitta: Mettendo a disposizione un #opensource per l’interesse comune, @Talend aiuta @IJIC a portare alla luce i paradisi fiscali nei #ParadisePapers http://bit.ly/2Drjt8K
Leggi di più