L’integrazione Cloud spesso avviene per mezzo di una piattaforma preimpostata, altamente scalabile, in grado di connettere molteplici dati di origine, applicazioni e strumenti in un’unica vista centralizzata, in modo che le organizzazioni possano utilizzare i dati raccolti a scopo di analisi.

L’integrazione Cloud consente ai dati locali di integrarsi perfettamente con informazioni e applicazioni nel Cloud. Ora che sempre più aziende trasferiscono i propri centri dati locali nel Cloud, l’integrazione Cloud acquisisce un ruolo sempre più importante, in quanto permette alle organizzazioni di migrare nel Cloud, creare business intelligence basata sul Cloud e via dicendo.

Una strategia di integrazione Cloud efficace parte da una catalogazione degli ambienti esistenti, pianifica in modo accurato uno specifico stato della soluzione e sfrutta i giusti strumenti di creazione e gestione.

Scarica Cloud-Integrationsplattformen auf dem Vormarsch ora
Leggi ora

Sei vantaggi di uno strumento di integrazione Cloud

Gli strumenti di integrazione Cloud semplificano la gestione di — e/o la transizione a — una semplice ma completa strategia di implementazione di attività nel Cloud. Con la giusta piattaforma, clienti e aziende possono risparmiare tempo, denaro e limitare la perdita di opportunità di profitto, sfruttando i seguenti vantaggi.

    1. Riduzione dei costi totali di proprietà — L’eliminazione delle complessità legate alla codifica manuale è solo uno dei sistemi con cui il giusto strumento di integrazione Cloud può ridurre il costo totale delle attività Cloud. Modelli di prezzo al consumo consentono alle aziende di pagare solo i servizi di elaborazione, rete e archiviazione che effettivamente utilizzano, eliminando le spese relative all’hardware e a una fornitura talvolta eccessiva di larghezza di banda. I principali strumenti di integrazione Cloud oggi disponibili sul mercato supportano i processi ETL/ELT, quindi le aziende possono avere la certezza di ottenere il massimo profitto dal loro investimento nei big data.
    2. Tempi di rilascio ridotti — Dal momento che gli sviluppatori che interagiscono con i mercati in tempo reale si affidano a informazioni chiare, rapide e aggiornate sull’ambiente, un buono strumento di integrazione Cloud è senza dubbio un elemento aggiuntivo di grande utilità. Consente di analizzare dati organizzati in modo isolato e fornisce a tutte le fasi del ciclo di rilascio dati affidabili su cui lavorare.
    3. Immediatezza, semplicità d’uso e massima scalabilità — Oltre a fare risparmiare denaro riducendo i costi totali di proprietà, grazie alla sua immediatezza ed elevata scalabilità, un valido strumento di integrazione Cloud assicura alle aziende la massima operatività ed efficienza dell’infrastruttura, anche nei periodi di picco delle attività.
    4. Conformità semplificata — I sempre più complessi standard di conformità nazionali e internazionali, come HIPAA, PCI DSS e GDPR, stanno mettendo a dura prova le aziende, che spesso non dispongono delle competenze interne necessarie per gestirli.

         Uno strumento di integrazione Cloud può automatizzare le procedure di conformità e assicurare che i dati rispettino gli standard correnti, proteggendo le organizzazioni da potenziali vulnerabilità e ammende di milioni di euro.

 

  1. Business intelligence fruibile — Le informazioni non sono mai state così preziose e potenzialmente utili. Una soluzione Cloud può diventare l’elemento cardine della trasformazione di terabyte di dati grezzi e senza significato in informazioni fruibili. Dati di business intelligence fruibili in grado di collegare in modo più ravvicinato aziende e clienti saranno l’elemento propulsore delle aziende del 21° secolo e una soluzione di integrazione Cloud capace di generare tali dati può diventare uno strumento indispensabile
  2. Riduzione della codifica manuale — Senza il supporto di strumenti di integrazione Cloud, la modifica manuale dei codici di API e connettori a livello aziendale a ogni importante variazione dei dati può rivelarsi estremamente complicata e onerosa per le organizzazion
     
    Nel tentativo iniziale di ridurre i costi e tenere manualmente traccia delle dipendenze di dati e applicazioni, si finisce, col tempo, con l’adottare un approccio frammentario di integrazione nel cloud. Questa sorta di “tranello” viene spesso definito iceberg della codifica manuale, in quanto solo una minima parte dei tempi e dei costi di tale approccio è immediatamente visibile, mentre gli effettivi costi di manutenzione possono arrivare a superare quasi del 200% quelli di una strategia basata su uno strumento di integrazione Cloud, in grado di automatizzare le procedure di aggiornamento.

Grazie a questi importanti vantaggi, oltre ad altri meno evidenti, l’introduzione del giusto strumento di integrazione Cloud può avere un impatto determinante su un’organizzazione, in quanto può ridurre sensibilmente il carico di lavoro del personale IT e produrre più rapidamente dati di intelligence fruibili, senza gravare sul budget.

Scarica Strumenti di integrazione Cloud: supporto per le piattaforme e potenziamento dei processi ora
Guarda ora

3 suggerimenti chiave per la scelta del giusto strumento di integrazione Cloud

Per qualsiasi tipo di progetto IT, ma in particolare per la Data Integration, la scelta degli strumenti giusti è fondamentale per la buona riuscita del lavoro. Ecco i principali aspetti da considerare se si desidera ottenere vantaggi immediati dall’integrazione Cloud:

  • Rapidità e semplicità di integrazione — Grazie al supporto di centinaia di connettori e all’integrazione immediata con servizi e soluzioni di archiviazione dati sia forniti da provider Cloud (Amazon Web Services, Microsoft Azure, Google Cloud Platform, ecc.) che locali, uno strumento di integrazione Cloud dovrebbe essere immediatamente utilizzabile in un ambiente reale, con interventi minimi di configurazione e personalizzazione.
  • Massima sicurezza e conformità — Le aziende sono già sufficientemente sotto pressione senza doversi costantemente preoccupare che i propri processi di gestione dei dati siano conformi agli standard applicabili. Tale compito dovrebbe essere affidato a uno strumento di integrazione Cloud, in grado di assolvere agli obblighi di reporting e audit.
  • Miglioramento dei processi — Gli obiettivi dell’integrazione dei big data nel Cloud sono l’acquisizione di una migliore business intelligence, il miglioramento delle connessioni con i clienti e l’ottimizzazione delle prestazioni operative. Uno strumento di integrazione Cloud con una visione olistica e completa dell’ambiente offre alla dirigenza gli strumenti necessari per ridurre gli sprechi e semplificare i processi.

Questi sono forse i più importanti fattori da prendere in considerazione quando si sceglie uno strumento di integrazione Cloud. Il migliore sarà quello che saprà adattarsi alle specifiche esigenze dell’azienda, a prescindere dalle dimensioni o dalla portata dell’implementazione.

Strumenti di integrazione Cloud leader del mercato

Da oltre 15 anni, Talend fornisce strumenti e servizi di integrazione ad alcuni dei più grandi gruppi mondiali, così come a piccole aziende dei paesi più svariati. Basate su una piattaforma open-source e supportate da una community di sviluppatori diffusa a livello globale, le soluzioni Talend garantiscono un’integrazione rapida e perfetta, senza necessità di codifica manuale, e un’ottimizzazione semplificata dei processi aziendali tramite l’integrazione dei dati nel Cloud e la disponibilità di business intelligence fruibile.

Puoi iniziare oggi stesso con una prova gratuita di Talend Cloud o con Data Lake Quick Start su AWS

Il giusto strumento di integrazione Cloud è una risorsa essenziale per qualsiasi azienda moderna e in crescita che si affida ai dati. L’introduzione precoce di uno strumento rende la transizione più semplice e fluida, quindi non aspettare che le risorse del team di sviluppo siano allo stremo. Verifica subito con il team, richiedi previsioni ragionevoli sulla quantità di dati che l’azienda utilizzerà nel prossimo futuro (e su come i dati verranno utilizzati), quindi mettiti alla ricerca dello strumento perfetto prima che sia troppo tardi.